UID 2019 | RIFLESSIONI / REFLECTIONS

XVI Congresso dell’ Unione Italiana per il Disegno
41° Convegno Internazionale dei Docenti della Rappresentazione
PERUGIA 19 | 20 | 21 Settembre 2019

RIFLESSIONI / REFLECTIONS
l’arte del disegno / il disegno dell’arte
the art of drawing / the drawing of art

vai al sito

Il senso del 41° Convegno internazionale dei docenti delle discipline della Rappresentazione – Congresso della Unione Italiana per il Disegno è sintetizzato dall’immagine protagonista della copertina del numero speciale del periodico Life titolato eloquentemente To the moon and back, in cui è ritratta una fase dell’allunaggio del 20 luglio 1969 riflessa sulla visiera del casco dell’astronauta Buzz Aldrin. Così come tale immagine rappresenta tanto l’esito di una riflessione fisica, che segna una tappa miliare dell’evoluzione tecnologica, quanto l’esito di una riflessione concettuale, che riassume in sé secoli di sogni e aspirazioni dell’uomo, il tema portante del convegno ripropone la medesima dualità. Dualità che contrassegna anche l’ingresso dell’Accademia del Disegno di Perugia (in cui si svolgeranno le sessioni parallele del convegno), segnato da due opere d’autore che appartengono a pieno titolo alla storia dell’arte contemporanea: lo Specchio solare di Bizhan Bassiri, installato nel 2013 alle spalle del portone principale, e il Wall Drawing di Sol LeWitt, pittato nel 1983 lungo il corridoio monumentale. Due opere apparentemente semplici, ma in realtà oltremodo complesse, che incarnano le opposte accezioni del verbo riflettere: l’una materiale, che indica il fenomeno fisico che regola l’incidenza di un raggio di luce su una superficie riflettente, e l’altra immateriale, che indica l’atto del rivolgere la mente con attenzione su un oggetto del pensiero. Infatti, mentre il disco d’acciaio di Bassiri, dando la sensazione illusoria che la stessa provenga dall’interno, s’illumina di luce riflessa, le stelle di LeWitt, marcando lo scarto tra idea ed esecuzione, impongono una riflessione sull’infinito dialogo tra arte e architettura. Ma ciò che serra in un nodo borromeo l’illusionismo percettivo dell’opera di Bassiri e le costruzioni geometriche dell’opera di LeWitt (e, con esse, le due opposte accezioni del verbo riflettere) è proprio il disegno. Sia come disegno dell’arte, laddove richiama la traccia progettuale di qualsiasi opera dell’intelletto, sia come arte del disegno, laddove incarna le molteplici valenze scientifiche della rappresentazione.

FOCUS

PENSARE | il disegno del pensiero / il pensiero del disegno
parole chiave: concept icone teoria
CONOSCERE | il disegno della conoscenza / la conoscenza del disegno
parole chiave: storia rilievo tecniche
IMMAGINARE | il disegno dell’immaginazione / l’immaginazione del disegno
parole chiave: modelli progetto utopia
COMUNICARE | il disegno della comunicazione / la comunicazione del disegno
parole chiave: segni narrazione formazione