Università degli Studi di Perugia | Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale

KEYNOTE SPEAKERS

GIOVEDÌ 19 SETTEMBRE 2019

Rettorato dell’Università degli Studi di Perugia, Aula magna

 

PENSARE il disegno del pensiero / il pensiero del disegno

FRANCO PURINI / prospettive del disegno

Nato a Isola del Liri nel 1941, è professore Emerito presso “La Sapienza” Università di Roma. Ha insegnato anche ad Ascoli Piceno, Milano, Perugia, Reggio Calabria, Siena  e Venezia. È autore di una consistente serie di testi, sia teorici sia dedicati alle sue opere e di numerosi progetti, alcuni dei quali realizzati. È inoltre uno dei più noti protagonisti in Italia e all’estero, dell’architettura disegnata. Il suo lavoro è stato presentato alla Biennale di Venezia e alla Triennale di Milano, istituzioni per le quali ha anche curato alcune mostre. Ha ricevuto il premio Leone di Pietra nel 1985 alla Biennale di Venezia, la Medaglia D’Oro di Benemerito della Cultura e dell’Arte della Presidenza della Repubblica e la Medaglia d’Oro alla Carriera della Triennale di Milano. È membro dell’Accademia Nazionale di San Luca e dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze. Ha ricevuto la laurea Honoris Causa dalla Facoltà di Architettura Jon Mincu di Bucarest.

 

CONOSCERE il disegno della conoscenza / la conoscenza del disegno

GEORGE TATGE / la fotografia metaforica

Nato a Istanbul nel 1951 da madre italiana e padre americano, ha trascorso l’adolescenza tra l’Europa e il Medio Oriente per poi trasferirsi negli Stati Uniti. Laureato in Letteratura inglese, si avvicina alla fotografia al fianco dell’ungherese Michael Simon. Nel 1973 si è trasferito in Italia, lavorando prima a Roma e poi a Todi, sviluppando le sue ricerche fotografiche. Dal 1986 al 2003 è stato dirigente tecnico-fotografico dell’azienda Fratelli Alinari di Firenze. Ha presentato mostre in America e in Europa e le sue opere sono parte di alcune tra le più importanti collezioni internazionali tra cui quelle del Metropolitan Museum di New York, del Centre Canadien d’Architecture a Montreal e della Maison Européenne de la Photographie di Parigi. Tra le principali sedi espositive che hanno accolto i suoi lavori si ricordano The American Academy a Roma (1981), il Peggy Guggenheim di Venezia (2005) e il MAXXI di Roma (2007).

 

IMMAGINARE il disegno dell’immaginazione / l’immaginazione del disegno

MICHELE DANTINI / esattezza nei territori dell’immaginazione. Paul Klee e l’insegnamento del disegno al Bauhaus

Nato a Firenze nel 1966, ha conseguito la laurea in Storia della filosofia presso la Scuola Normale Superiore di Pisa e, dopo aver trascorso periodi di studio e di ricerca al Courtauld Institute di Londra e all’Eberhard Karls Universität di Tubinga, ha ottenuto il titolo di Dottore di ricerca in Storia dell’arte contemporanea. Professore associato di Storia dell’arte contemporanea, svolge l’attività di docente presso l’Università per Stranieri di Perugia ed è Visiting Professor presso la Scuola IMT Alti Studi di Lucca. Tra 2011 e il 2013 ha diretto il Master MAED in Educational Management al Castello di Rivoli Museo di arte contemporanea ed è parte del comitato scientifico delle OGR-Officine Grandi Riparazioni di Torino. Tra il 2018 e il 2019 ha curato la mostra Paul Klee. Alle origini dell’arte presso il MUDEC-Museo delle Culture di Milano.

 

COMUNICARE il disegno della comunicazione / la comunicazione del disegno

MARCO TORTOIOLI RICCI / progetto tipografico. La base di ogni identità è fatta di lettere

Nato a Perugia nel 1964, ha conseguito il diploma accademico di II livello presso l’ISIA di Urbino. Nel 1992 ha fondato lo studio Bcpt Associati che si occupa di design della comunicazione e branding. Nel 2003 ha dato vita al collettivo CoMoDo che ripone particolare attenzione al design dei contenuti e all’innovazione sociale. Il suo lavoro spazia dal design strategico alla consulenza per piani di branding aziendale e delle istituzioni. Negli anni ha maturato una considerevole esperienza internazionale portando il suo team di lavoro a sviluppare progetti in Europa, Stati Uniti, Canada, Brasile, Argentina, Giordania e Cina. È Presidente nazionale Aiap – Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva e docente presso l’ISIA di Urbino, l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia e l’Università degli Studi di Perugia.

SABATO 21 SETTEMBRE 2019

Palazzo dei Priori, Sala nei Notari

 

ARDUINO CANTÀFORA / pensiero e immagini

Nato a Milano nel 1945, vive e lavora tra Milano e Losanna. Architetto, professore emerito della Scuola Politecnica Federale di Losanna (EPFL), ha insegnato anche a Venezia, all’Accademia di Architettura di Mendrisio ed è stato Visiting Professor alla Yale University. La sua attività professionale comprende mostre alla Triennale di Milano nel 1973 con la “Città Analoga” e nuovamente nel 1980, 1984 e 2012. Nel 1980 ha partecipato alla Biennale di Venezia sia nella sezione di architettura, che nella sezione di arti visive. Ha esposto al Martin Gropius Bau a Berlino nel 1984, al Palazzo Reale di Milano nel 1990 e 2012 e al Centro Pompidou di Parigi nel 1994 e 2012. La sua attività comprende anche scenografie teatrali, tra l’altro per la Scala di Milano. Il riconoscimento internazionale del suo lavoro è testimoniato dall’acquisizione nel 2006 di alcuni suoi lavori da parte del Musée National d’Art Moderne del Centre Pompidou di Parigi.

Back to Top